Lema Armadi: le interessanti proposte del brand Lema relative ad armadi e librerie

Lema è un brand Made in Italy molto rinomato, un'azienda di caratura internazionale che vanta dei numeri davvero importanti, e tra le sue numerose proposte sono particolarmente interessanti gli armadi e le librerie.

Il brand Lema

Ancor prima di scoprire nel dettaglio i Lema armadi e le librerie di questo marchio, è utile presentare quest'azienda molto conosciuta ed apprezzata anche oltre i confini nazionali.
Lema ha due sedi in Italia e una a Londra, stabilimenti che occupano complessivamente una superficie di 55.000 mq presso i quali sono impegnati ben 244 dipendenti regolarmente contrattualizzati.
Attualmente sono 985 i rivenditori ufficiali del brand Lema, distribuiti su ben 65 diversi paesi, e questo dato è dunque emblematico di come quest'azienda operi a livello internazionale.
Lema è stata fondata negli anni Trenta da Angelo Meroni, nonno ed omonimo dell'odierno presidente della società, e non ha mai smesso di innovarsi per proporre sul mercato solo ed esclusivamente dei mobili fortemente competitivi.

Gli armadi Lema: perché sono speciali?

Se ci si chiede come mai gli armadi Lema sono considerati dei mobili speciali, bisogna sottolineare anzitutto che questo produttore ha sempre avuto una precisa idea di intendere tali mobili.
Per Lema, infatti, un armadio è un elemento d'arredo che deve essere assolutamente personalizzato, dunque deve combaciare alla perfezione sia con le esigenze estetiche del cliente che con le caratteristiche e con le dimensioni della stanza in cui si colloca.
Parlare di customizzazione, oggi, non è un qualcosa di inconsueto, ma da questo punto di vista l'azienda Lema è stata precorritrice: questo produttore italiano, infatti, ha sempre inteso gli armadi come delle soluzioni modulari e da personalizzare fin dal lontano 1981, quando le aziende del settore producevano in modo pressoché esclusivo degli armadi di dimensioni standardizzate.

Lema Armadi: le varie tipologie

Lema consente di scegliere tra tantissime diverse tipologie di armadi, dunque sul piano dei gusti estetici è realmente possibile spaziare con la fantasia.
Gli armadi del brand Lema, ad ogni modo, possono essere suddivisi in tre principali categorie, che scopriamo ora nel dettaglio.
Gli armadi complanari sono la soluzione più moderna, e offrono un colpo d'occhio di grande impatto, gli armadi battenti sono un autentico classico, il quale tuttavia è stato rivisitato da Lema in tanti modi differenti, infine tra le proposte di questo marchio vi sono anche degli armadi scorrevoli, soluzione esteticamente molto contemporanea e assolutamente adatta anche agli ambienti in cui è indispensabile ottimizzare gli spazi.

Le cabine armadio Lema

Una menzione a parte la meritano senza dubbio le cosiddette cabine armadio, delle soluzioni contraddistinte da grande eleganza e ricercatezza estetica le quali sono perfette per chi vuol rendere l'armadio un vero e proprio angolo d'arredo, una zona da vivere e da apprezzare con le sue tipiche atmosfere.
Paragonare queste creazioni all'Interior Design di un elegante show room non è affatto un qualcosa di azzardato, e tra queste creazioni è possibile citare la più recente, Hangar, progettata dal designer Piero Lissoni.

Le librerie Lema

Lema valorizza al massimo il suo modo di ottimizzare e di intendere gli spazi anche per quel che riguarda le librerie, senza affatto disdegnare creazioni particolarmente innovative e originali.
Gli esempi sono numerosi: la libreria ZigZag, ad esempio, presenta una struttura unica, anche Plain, modello progettato dal designer Francesco Rota, ha un grande impatto estetico.
Grande modularità contraddistingue inoltre le librerie Lema, proprio come gli armadi di questo brand, dunque anche queste creazioni possono essere personalizzate in maniera molto minuziosa.
Anche nei modelli più isoliti ed audaci Lema rimane comunque fedele alla tradizione artigiana, affinché ogni produzione risulti minuziosamente accurata in ogni più piccolo dettaglio.