Perchè le stufe a pellet sono vantaggiose

La convenienza delle stufe a pellet

Uno dei motivi del successo delle stufe a pellet è sicuramente dovuto al risparmio economico che comporta il loro giusto utilizzo. I costi di riscalmento appaiono considerevolmente ridimensionati rispetto a quelli propri dei sistemi a termoconvettori.

Tuttavia bisogna prestare attenzione ad alcuni accorgimenti per poter godere di un effettivo vamtaggio economico: la potenza della stufa a pellet deve risultare di poco superiore al fabbisogno calorico complessivo dell'unità abitativa e i pellet utilizzati devono essere di buona qualità. L'uso di pellet di seconda scelta comporta un rapido accumulo di residui e cenere e la necessità di effettuare più spesso le operazioni di pulizia. Per ulteriori informazioni sulla manutenzione ed i tipi di stufa in commercio è possibile consultare questa pagina sulle stufe a pellet.

La manutenzione ordinaria delle stufe a pellet

La pulizia della stufa a pellet deve essere effettuata con regolarità; le stufe a pellet più recenti dispongono di un dispositivo tramite cui si può far iniziare un processo di pulizia automatica.

Chi posside una stufa a pellet che non dispone di tale funzione o intende effettuare una pulizia più intensa può procedere manualmente, avendo l'accortezza di far raffreddare tutte le componenti prima dell'inizio delle operazioni e di rimuovere sporco e parti mobili con attenzione. Una volta aperta la camera di combustione si procede con la rimozione dei residui di cenere e sporco e con lo svitamento delle varie componenti; solo successivamente si può completare la pulizia della stufa a pellet tramite l'ausilio di un aspirapolvere dal becco aspiratore di dimensioni conformi a quelle della stufa. La pulizia manuale della stufa non prevede quindi l'utilizzo di solventi o detergenti, che possono essere eventualmente utilizzati solo per la detersione del vetro.

La manutenzione straordinaria delle stufe a pellet

Una volta all'anno la stufa a pellet deve essere revisionata da parte di un tecnico specializzato: il professionista provvede a pulire la canna fumaria, asportare residui di sporco e controllare guarnizioni e parti elettroniche. La buona prassi di far controllare la stufa a pellet da parte di un esperto permette di tenere sotto controllo anche eventuali dispersioni o fuoriuscite di fumi tossici.