Breve guida per pulire la casa come dei professionisti: il bagno

Il bagno è una delle zone della casa che richiede il massimo dell’impegno quando si tratta della pulizia domestica.  Non solo perchè è utilizzato regolarmente da ogni membro della famiglia, ma anche perché è utilizzato dagli ospiti che ci potrebbero far visita.

Molte volte, ci si abitua alla confusione della nostra casa, cosi come ci si abitua ad avere un bagno sporco, se non è ben trattato. Un consiglio che posso darvi è di guardare per un istante il vostro bagno come una persona che lo vede per la prima volta: potrebbero esserci piccoli dettagli che ci sfuggono, che agli altri potrebbero dar fastidio.
  • Pulire gli specchi: devono essere puliti in tutti gli angoli senza lasciare striature. Se dopo il primo lavaggio non sembrano ancora puliti, l’unica soluzione è effettuarne un secondo.
  • Pulire il wc: assicurarsi di pulire bene la tavoletta, il copri-wc, la parte superiore e soprattutto dentro e intorno dove lo sporco tende a raccogliersi.
  • Pulire la doccia e la vasca: pulire con molta attenzione la parte inferiore dei rubinetti, soprattutto dove incontrano lavandini e vasche. Se si dispone di una doccia con finiture in metallo, prendersi un po’ di tempo per pulire il box doccia.
COSA TENERE A MENTE
  • Ordinare gli asciugamani: cercare di piegare tutti gli asciugamani in stile hotel. È una tecnica semplice che saprà davvero dare al vostro bagno quel look professionale. Come piegare gli asciugamani in stile hotel?
  • Controllare che non ci sia sporco nei muri: alcune volte capita nei muri vicino a dove viene posto l’asciugamano o vicino al wc che ci siano delle macchie di sporco. Controllare quindi molto attentamente le pareti del bagno.