I vantaggi del trader: il consumatore tesserato che acquista negli ADV Store

Il cambio merce pubblicitario,definito anche 'bartering' o 'barter pubblicitario' o ancora 'adversting bartering',è un moderno mezzo di baratto per cui un'azienda fornisce alla compagnia pubblicitaria (Barter Company) i propri prodotti o servizi in cambio di pubblicità.
Una media strategy: l'azienda dà i prodotti e la Barter Company si impegna a creare una campagna pubblicitaria adatta alle necessità dell'azienda stessa.
Le aziende possono smaltire le eccedenze in magazzino,evitando perdite, nonché preservare la liquidità aziendale ottenendo comunque una campagna pubblicitaria efficace e professionale. Tutto ciò avviene solo dopo che la compagnia del cambio merce pubblicitario ha analizzato la merce e la ha valorizzata ,proponendo dei prezzi di vendita al pubblico. La merce viene ricollocata in speciali circuiti di vendita (in Italia o all'estero): gli ADV Stores.
Gli ADV Stores non sono dei normali punti vendita ,ma piuttosto dei 'club dello shopping sfrenato',veri e propri paradisi per gli acquisti. Hanno le vetrine oscurate e si può accedere solo con una tessera (un badge elettronico rilasciato ai dipendenti delle aziende o consumatori convenzionati) e solo dopo alcuni controlli minuziosi.Se sei un consumatore,vuoi comprare i prodotti messi a disposizione dai negozi da cambio merce pubblicitario, devi necessariamente entrare nel circuito 'tesserati pubblicità',e diventare un 'trader'.

Il cliente o inserzionista a questo punto che vantaggi ha?
Il motivo della tessera,del club esclusivo,della riservatezza è dovuto per non creare problemi alle aziende che hanno usufruito del cambio merce pubblicitario ,mettendo a disposizione i loro prodotti e quindi non creare nemmeno danni d'immagine all'azienda-cliente. I prodotti messi in vendita nei negozi da cambio merce pubblicitario non possono essere infatti venduti nei consueti canali di vendita,poiché i valori degli scambi sono al ribasso rispetto al tradizionale listino prezzi e pertanto i prodotti immessi nel circolo esclusivo di vendita dei negozi da CMP (Cambio Merce Pubblicitario) sono venduti con sconti decisamente elevati. Questo è il primo e fondamentale punto di vantaggio per i tesserati. Usualmente tali beni o servizi sarebbero venduti dalle aziende con prezzi molto superiori. Ma grazie all'adversting bartening essi possono essere collocati in qu este catene di negozi ad accesso riservato (negozi da CMP) con sconti che toccano la media del 50% rispetto ai prezzi da listino. Anche quando non ci sono i saldi,sia chiaro. Le tessere vengono rilasciate solo ai dipendenti di aziende convenzionate,cioè i dipendenti dell'azienda che hanno utilizzato il cambio merce pubblicitario.
I prodotti provenienti dal cambio merce pubblicitario possono essere i più svariati,comprendendo qualsiasi categoria merceologica: abbigliamento,alimentari,arredamento,gioielleria,autovetture,elettronico,ecc.

La pratica del cambio merce pubblicitario si sta sempre più diffondendo come investimento pubblicitario (mentre fu già presente dal '29).Non solo perché il meccanismo semplice permette alle aziende che investono in pubblicità di pagare con i loro prodotti,ma anche perché i prodotti possono essere appunto rivenduti sul mercato a prezzi stracciati ed essere monetizzati a favore dei futuri clienti-acquirenti. Ai clienti convenzionati può immettere anche dei buoni spesa per l'acquisto delle merci,alla stregua di uno sconto,secondo le modalità definite col cliente.
Questa pratica azzera i rischi finanziari,l'esposizione finanziaria-monetaria,la liquidità delle aziende e crea un nuovo modo di proporre le merci invendute,senza perdite o evitando che rimangano in magazzino assieme alla polvere.
Soprattutto in tempi di crisi o quando l'inflazione è alle stelle o si presenta un momento di stagnazione il barter offre una grande opportunità commerciale per le imprese e i consumatori. Il cambio merce pubblicitario è un modo per far riaffiorare la domanda ,aprendo nuove prospettive di mercato e di affari con nuovi clienti. Il Barter è uno scambio di tipo innovativo,in cui i beni/servizi sono valutati in base alle esigenze del cliente e risultano un beneficio assoluto,a 'vetrine oscurate',a 'ingresso esclusivo',per l'acquirente tesserato. Le merci hanno una valutazione molto più vantaggiosa e questo rende il cambio merce pubblicitario una forma di acquisto / vendita di prodotti prestigiosa,un unicum del mercato."