Segnaletica per enti pubblici: i totem pubblicitari

Grazie al loro grande impatto visivo, i totem pubblicitari sono uno strumento essenziale quando si parla di segnaletica aziendale, sia in enti pubblici che in attività commerciali.

Numerosi sono gli strumenti a disposizione della segnaletica per enti pubblici: i totem pubblicitari meritano senza ombra di dubbio di essere annoverati tra questi. Quello che un totem ti offre è essenzialmente la possibilità di veicolare in modo rapido e preciso un determinato tipo di messaggio. Se su questo aspetto non ci possono essere dubbi, è probabile che non ti sia altrettanto chiara e nota la vasta disponibilità di modelli di totem tra cui è possibile scegliere. Il primo punto da prendere in considerazione prima di orientarti verso la scelta di una particolare tipologia di totem è la collocazione a cui il tuo prodotto di segnaletica aziendale è destinato. Se ad esempio intendi disporre il totem all'esterno, il materiale più adatto per lo scopo potrebbe rivelarsi l'alluminio anodizzato, in grado di resistere alle intemperie, grazie anche alla pellicola protettiva di tipo adesivo che permette la personalizzazione dell'articolo in base alle tue particolari esigenze. Dei pannelli in forex con protezione in PVC possono rappresentare invece la struttura portante del tuo totem per interni, realizzato in modo tale da rendere semplice e veloce la sostituzione della comunicazione cartacea in caso di necessità.

La capacità di personalizzazione è naturalmente essenziale quando si parla di segnaletica per enti pubblici: i totem pubblicitari non fanno di certo eccezione da questo punto di vista. Ad arricchire la tua struttura monolitica in lamiera metallica possono concorrere, infatti, elementi diversi, come sorgenti luminose o particolari effetti grafici. La scelta del tipo di personalizzazione da apporre al proprio totem può variare a seconda del messaggio che si vuole trasmettere. Se lo scopo del totem è quello di contenere una breve lista di indicazioni, il modello più indicato è rappresentato dal totem con tabella, che si caratterizza per le sue dimensioni contenute e per la presenza di pannelli su entrambe le facce. La struttura portante può essere costituita da due pali di altezza variabile che vanno a poggiare su di una base di metallo. Più complesso ed innovativo è invece il design del totem trifacciale che, come il nome stesso suggerisce, è appunto formato da tre diverse facce o pannelli che dir si voglia, realizzati generalmente in materiale plastico e ricoperti da PVC con proprietà antiriflesso.