Che cos'è il backup remoto?

Che cosa si intende per backup remoto?

Il backup remoto non è altro che un metodo di archiaviazione di dati, file, cartelle o dell’intero disco rigido su un server virtuale remoto o in un computer connesso ad internet.

La logica che sta alla base del backup remoto è molto semplice. La probabilità di perdere dati sensibili a seguito di una catastrofe naturale (incendio, furto, terremoto ecc..) se utilizzato un servizio di backup cloud, sarà molto vicino allo zero. Ovvero praticamente impossibile. Attraverso la connessione internet ad alta velocità opportunamente strutturata e un’interfaccia, software gestionale, sarà possibile sfogliare i file e le cartelle come se fossero memorizzati sul disco rigido in locale.

E per quanto riguarda la sicurezza? Un buon sistema di crittografia vi garantirà privacy e sicurezza.

Oggigiorno, esistono una vasta gamma di servizi di backup remoto per soddisfare le esigenze che vanno dai singoli consumatori a quelle delle grandi imprese. Soprattutto per le PMI, investire su di un servizio di backup remoto può risultare un saggio investimento.

Il servizio di backup in cloud di cloudfacile.net ad esempio, oltre a garantire un’elevata affidabilità per quanto riguarda la privacy dei dati, offre un servizio di assistenza impeccabile. Qui di seguito un video illustrativo del servizio.